Recensione Rowenta VU4210

Rowenta VU4210 è un ventilatore concepito per tenere lontane le zanzare. Si tratta di un modello da piantana dotato di repellente liquido, grazie al quale è possibile vivere al meglio ogni serata estiva. Il modello si presenta molto più efficiente di un normale repellente collegato a una classica presa di corrente ed è ottimo per ridurre al minimo il fastidio di insetti poco piacevoli. Un mix del genere aiuta a vivere al meglio il proprio ambiente interno, mantenendolo protetto da intrusioni non proprio desiderate.

Rowenta VU4210

Come funziona il ventilatore

Il ventilatore Rowenta permette di rinfrescare ogni abitazione o ufficio grazie a una tecnologia moderna. Ciascun ambiente interno viene così protetto più a lungo da eventuali parassiti. Il flacone può durare anche per settimane e non richiede alcuna sostituzione frequente come quella di possibili piastrine.

Il modello si avvale di un adattatore nel caso in cui il proprio repellente abituale risulti più piccolo rispetto al solito. In ogni caso, presenta la massima compatibilità con esemplari appartenenti ai marchi Raid e Baygon.

Dati tecnici principali

Inoltre, Rowenta VU4210 garantisce un’elevata potenza, affinché sia possibile godere di un’ottima freschezza immersa nel più profondo relax. Il flusso d’aria raggiunge una velocità massima di 55 metri al minuto, regolabile mediante tre livelli di getto.

In questo modo, è possibile tenere ogni parametro sempre sotto controllo, con l’opportunità di adattarlo a qualsiasi situazione. L’esemplare raggiunge un’altezza massima di 1,45 metri, con 40 centimetri di ampiezza.

Funzionamento e sicurezza

Il pannello meccanico interno è munito di tre pulsanti da schiacciare in base alle proprie esigenze. Inoltre, il ventilatore offre tasti per l’oscillazione e l’inclinazione, con la prospettiva di regolare al meglio la direzione del flusso d’aria.

A tutto ciò, bisogna aggiungere che il modello dispone di una griglia a prova di bambino, robusta e rinforzata per proteggere al meglio ogni piccolo. Infine, è possibile regolarlo anche in altezza, affinché possa raggiungere una resa ottimale in qualsiasi condizione ambientale.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*